Un antifurto volumetrico come funziona?

antifurto volumetrico come funziona
Un antifurto volumetrico come funziona?
4.3 (86%) 6 voti

Un antifurto volumetrico è davvero molto utile e molti ormai lo utilizzano per proteggere la loro abitazione. Alcuni però si chiedono che differenza c’è tra un antifurto volumetrico e uno perimetrale. È bene essere consapevoli della differenza, anche per scegliere bene il proprio sistema di sicurezza e anche per sapere l’allarme volumetrico per la casa come funziona. L’esigenza di proteggere l’abitazione o il locale che si utilizza per il lavoro è qualcosa che non può essere affatto trascurato, per questo motivo non bisogna lasciare tutto al caso, ma bisogna informarsi per fare la scelta più adeguata alle nostre necessità. Ti diamo qualche informazione in più sull’antifurto volumetrico.

La differenza fra antifurto volumetrico e perimetrale

Qual è la differenza tra un tipo di antifurto volumetrico e uno perimetrale? L’antifurto volumetrico utilizza dei sensori di movimento per rilevare le attività che avvengono all’interno di un determinato spazio.

L’antifurto perimetrale, invece, si trova solitamente all’esterno di un locale e ha la funzione di rilevare l’apertura di una porta o di una finestra, specialmente nei casi in cui le aperture vengono forzate dall’esterno. In questo modo si può ottenere la possibilità che si attivi l’allarme prima che i ladri stessi riescano effettivamente ad introdursi nell’abitazione.

L’integrazione con le immagini trasmesse dalla telecamera

L’allarme volumetrico per la casa come funziona? Per capirne di più dobbiamo segnalare l’importanza che assume l’antifurto volumetrico, quando viene integrato con l’utilizzo di una telecamera.

Infatti la camera riprende in tempo reale la situazione che sta avvenendo all’interno della casa. Spesso si usano delle fotocamere di sicurezza che scattano delle foto o delle telecamere che registrano l’intrusione dei malintenzionati.

In questo modo la centrale operativa, oltre a ricevere i segnali da parte dei sensori, trasmessi sempre attraverso la centralina del sistema di allarme, può visionare anche le immagini in tempo reale da remoto e potrà attivarsi per inviare tempestivamente gli aiuti necessari.

Poter visionare in tempo reale in qualunque situazione ciò che avviene all’interno dell’abitazione attraverso delle immagini trasmesse dalla telecamera è di fondamentale importanza, perché può consentire di intervenire in maniera molto più pratica e funzionale contro le intrusioni che possono colpire le nostre abitazioni.

Ti consigliamo di leggere anche questi articoli



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *