Contatti magnetici

Contatti magnetici 4.75/5 (95.00%) 8 voti

sensore_dm1_1I contatti magnetici sono componenti molto diffusi, utilizzati principalmente per proteggere porte e finestre. Si tratta di piccoli contatti che si fissano rispettivamente sul battente e sull’infisso e, se separati, inviano un segnale alla centrale che fa scattare l’allarme.

Ce ne sono di tante tipologie e dimensioni: i più semplici sono quelli “a vista”, poi ci son quelli più discreti e sottili “da incasso”; il contatto magnetico va scelto in base al tipo di apertura da proteggere e anche in base al materiale sul quale andranno applicati. Sono componenti economici e facili da installare, disponibili sia nella versione via cavo che in quella via radio.

Quando si sceglie di installare contatti magnetici, il consiglio è sempre di adottare due coppie di contatti, una da applicare sulla finestra, l’altra da posizionare sulla persiana o sulla tapparella, questa doppia protezione assicura una maggior sicurezza, soprattutto nel caso in cui o le finestre o le persiane rimangano accidentalmente aperte.

La tecnologia dei contatti magnetici si chiama Reed e negli ultimi anni, a causa dei numerosi sabotaggi di cui erano oggetto, sono stati dotati di una speciale tecnologia anti-sabotaggio che garantisce un livello di protezione maggiore.

Il principale vantaggio di un contatto magnetico sta nel prezzo decisamente basso, lo svantaggio invece è legato al fatto che l’allarme scatta solo a forzatura avvenuta, questo comporta danni agli infissi e una sicurezza parziale.

Anche se in commercio si possono trovare diversi contatti magnetici, non è difficile valutare quale sia quello più adatto alle proprie esigenze di protezione, è sufficiente tenere in considerazione le caratteristiche dell’infisso da proteggere e il grado di sicurezza che si vuole raggiungere.

Sono componenti molto semplici da installare e, volendo risparmiare, è possibile acquistarli on line e provvedere all’installazione autonomamente, senza ricorre all’aiuto di tecnici o professionisti.

Opinioni contatti magnetici

  1. come posso installarli se il battente sporge di diversi centimetri e i due elementi non combaciano perfettamente?

  2. Nicola puoi usare degli spessori in legno o plastica!

  3. Per le porte blindate esistono sensori specifici? o si possono usare indifferentemente?

  4. Si può montare il magnete sulla parte inferiore di una tapparella e il sensore sullo stipite o è soggetto a falsi allarmi?

  5. ma ho letto che ladri esperti riescono ad annullarne il funzionamento, secondo voi è vero?



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *