Miglior sensore antifurto

Miglior sensore antifurto 3.60/5 (72.00%) 3 voti

Salve,

ho un allarme volumetrico via cavo, ma adesso ho deciso di aggiungere un sensore sulla porta d’ingresso. Sono parecchio indeciso tra un sensore di vibrazione, un sensore infrarosso a tenda e un sensore d’apertura. Tu cosa mi consigli? Qual è il più affidabile?

Grazie

Emilio

 

Ciao Emilio,

ti illustrerò le caratteristiche dei tre sensori, così potrai valutare i pro e i contro rispetto alle tue necessità.

  • Sensore di vibrazione o inerziale – Il prodotto è maggiormente indicato per vetri o grate che non vengono aperti in continuazione, ma è parecchio utile perché si attiva prima che i ladri possan far danni reali;
  • sensore infrarosso a tenda – questo sensore si applica su porte e finestre, quando non è possibile montare un contatto d’apertura. Il funzionamento è lo stesso, ma si utilizzano i sensori infrarossi;
  • contatto magnetico d’apertura – uno dei contatti più consigliati per le porte, perché facile da installare, dà la segnalazione solo quando occorre ed è economico.

Puoi trovare questi sensori d’apertura nei negozi specializzati oppure online, dove il rapporto qualità prezzo è ottimo!

Buona scelta!

Ti consigliamo di leggere anche questi articoli



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *