Sensori tapparelle con e senza cordino

Sensori tapparelle con e senza cordino 3.86/5 (77.20%) 10 voti

Buonasera,

nel mio appartameto ci sono 5 finestre che voglio proteggere con un sistema antifurto. Vivo al secondo piano di una palazzina in centro città e credo sia sufficinente proteggere le sole tapparelle…puoi spiegarmi meglio come funzionano e come vanno installati i sensori tapparella?!

Grazie

Sonia

 

Ciao Sonia,

i sensori per tapparelle sono degli ottimi prodotti se si è certi che le probabilità di intrusione sono scarse, altrimenti i sensori devono essere affiancati da altri prodotti per la protezione perimetrale o interna.

I sensori tapparelle sono di sue tipi: con o senza cordino. I sensori con cordino si installano all’interno del cassone dell’avvolgibile e sono dotati di cordini lunghi 3 metri circa che devono essere collegati al gommino che si trova in fondo alla tapparella. Sono perfetti per rilevare tagli, strappi e sollevamenti di tapparelle, serrande e avvolgibili.

I secondi, invece, hanno un trasmettitore radio incorporato, sono facili da montare e non c’è bisogno di aprire i cassonetti per poterli installare. Si montano lateralmente all’infisso e permettono di risparmiare tempo e denaro. Inoltre, non fanno scattare falsi allarmi, in quanto, in caso di oscillazioni e/o assestamenti della tapparella, il sensore non invia segnalazione di allarme.

Puoi trovare questi prodotti nei negozi specializzati oppure online.

Spero di esserti stato utile.

Ti consigliamo di leggere anche questi articoli



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *