Le caratteristiche di un allarme per la casa professionale

allarme casa professionale
4.5/5 - (4 votes)

Se si vuole un allarme per la casa professionale, bisogna tenere conto di diversi parametri. Nessuno vuole oggi rinunciare ad avere a disposizione un allarme per la casa che dia la sicurezza di proteggere bene la propria abitazione. D’altronde non potrebbe essere che così, anche perché gli ultimi dati a disposizione mettono in evidenza come i furti nelle case degli italiani siano in aumento. Piuttosto che ritrovarsi ad avere a che fare con l’intrusione di malintenzionati e per mettere al sicuro le persone e i beni che si trovano all’interno dell’abitazione, è meglio scegliere un allarme per la casa professionale. Vediamo quali sono i criteri di scelta.

La scelta delle tipologie di sensori

Se si vuole scegliere un buon antifurto o un allarme professionale per la casa, si devono considerare innanzitutto i sensori del sistema di sicurezza. I sensori più importanti sono quelli di movimento, in grado di rivelare delle presenze estranee all’interno della casa.

Essenziali sono anche i sensori magnetici, che vanno applicati alle porte e alle finestre. Un buon antifurto dovrebbe comprendere entrambe le tipologie di sensori, in modo da disporre di una protezione totale.

È importante che i sensori vengano posizionati nel punto più giusto, non estremamente vicino a prese elettriche, perché potrebbero subire delle interferenze. È importante anche che i sensori possano funzionare anche in situazioni di buio totale. Si possono scegliere i sistemi professionali che hanno delle telecamere all’interno dei sensori stessi.

Di solito esistono due tipi di rilevatori di movimento. Il primo è costituito dai sensori infrarossi, che rilevano il cambio di temperatura. La seconda tipologia più che altro si basa sulla doppia tecnologia, aggiungendo agli infrarossi anche un controllo con le microonde, per rilevare le variazioni di volume.

L’importanza della presenza della sirena

Un allarme per la casa professionale non può non tenere conto della sirena esterna. Essa da sola agisce come un sistema deterrente nei confronti degli eventuali ladri. Molto importante è la potenza della sirena, visto che da essa dipende il suono.

La maggior parte delle sirene è in grado di emettere rumore intorno ai 110 decibel. Inoltre i migliori antifurti possono essere dotati anche di un segnale luminoso.



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *