Come evitare i furti in casa

Come evitare i furti in casa 4.10/5 (82.00%) 3 voti

Purtroppo i furti in casa continuano a crescere e oggi, rispetto allo scorso anno, sono aumentati di circa il 21%. Il dato non rassicura, soprattutto quando si scopre che la maggior parte delle abitazioni è priva di un sistema d’antifurto.

L’associazione Confabitare, che riunisce i proprietari immobiliari, ha redatto una lista di “best practices” per ridurre il rischio di intrusioni e furti.

La prima regola, forse la più importante, è quella di non lasciare in casa oggetti di grande valore, meglio custodirli in cassette di sicurezza o in luoghi più consoni; la seconda riguarda il chiudere bene porte e finestre prima di uscire di casa, anche se si esce per soli 10 minuti; la terza regola è quella di non far capire all’esterno che si è lontani da casa per lunghi periodi, evitando di lasciare messaggi espliciti in segreteria, di postare sui social network foto delle vacanze, ecc.

Per i ladri la luce accesa in una casa rappresenta un deterrente, per questo se siete lontani per qualche settimana, chiedete ai vicini o al portiere di accendere e spegnere le luci di sera o di ritirare la posta al posto vostro, così da non farla accumulare. 

Ovviamente un sistema antifurto sarebbe di grande aiuto, molti ladri si tengono lontani dalle abitazioni anche solo vedendo montate al loro esterno le sirene antifurto!

Ti consigliamo di leggere anche questi articoli

Opinioni come evitare i furti in casa

  1. Guarda, se vuoi proprio stare tranquillo, fai un giro in rete e vedrai impianti di allarme ad elevata tecnologia a prezzi veramente accessibili

  2. concordo, ho comprato il primo ed unico impianto in rete dieci anni fa ed oggi compro ancora qualcosa per aggiornarlo tranquillamentete

  3. anche io sono profondamente convinto del valore deterrente di un allarme con sirena visibile



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *