Protezione porta di ingresso

Protezione porta di ingresso 4.80/5 (96.00%) 3 voti

Molti al giorno d’oggi preferiscono puntare sulla sicurezza della propria casa, puntando esclusivamente su kit o strumenti fai da te, come ad esempio la protezione della porta d’ingresso, una delle zone della casa con utilizzo più frequente. Non a caso, chi decide di puntare sulla sicurezza della propria abitazione, punta sulla porta d’ingresso per allontanare ospiti indesiderati come i ladri o per le intemperie dovute dal brutto tempo.
Questo è possibile grazie al commercio nei negozi specializzati di kit fai da te o strumenti, facilmente montabili senza l’ausilio di addetti specializzati a cui poi corrispondere una somma per il lavoro svolto.
Per proteggere la porta d’ingresso esistono diversi strumenti, come ad esempio i sensori di vibrazione utili a capire, specialmente in nostra assenza, se i ladri hanno tentato di scassinare la porta per poi effettuare il furto, grazie alle forte oscillazioni dovute alla forza esercitata. Spesso acquistando questi sensori, sono allegati anche quelli magnetici, utili in realtà a rilevare esclusivamente l’apertura della porta per poi far scattare l’allarme nei trenta secondi successivi, anche se è possibile acquistarli separatamente.
La loro installazione è di facile lettura proprio perchè non necessitano di lunghi fili o cavi fastidiosi da dover posizionare, infatti funzionano in modalità wireless anche per sistemi radio, in alternativa per quelle persone abituate ai vecchi e tradizionali sistemi è possibile collegare i due sensori con il cavo tamper.
Non ci sarà il bisogno di chiedere aiuto ad elettricisti o altro personale qualificato, perchè è presente all’interno della scatola d’acquisto, anche una linea guida molto semplice da seguire con passi dettagliati e raffigurati, che mostrano in ordine cosa fare, mentre il loro costo davvero accessibile con il quale metteremo la nostra casa in condizioni di massima sicurezza, con lei anche la nostra famiglia.
E’ possibile installare anche piccole telecamere, collegabili anch’esse senza fili, direttamente ai nostri smartphone, tablet o computer, in modo tale da avere tutto sotto controllo ogni istante della nostra vita, specialmente quando andiamo via di casa per lavoro o le vacanze estive.
La telecamera può essere posizionata sia all’esterno dell’abitazione sia all’interno, in alcuni casi anche in entrambe le zone e ciò riduce notevolmente costi e tempi di installazione, perchè ci garantisce un sistema di sicurezza solido in pochissimo tempo e senza effettuare modifiche alla nostra casa con opere di ristrutturazione dovute appunto all’installazione di telecamere.
Infine è da ricordare che i sistemi wireless sono più difficili e ostili da disattivare, complicando notevolmente la vita di ospiti indesiderati come i ladri.

Ti consigliamo di leggere anche questi articoli



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *