Gestire l’impianto di allarme a distanza

4/5 - (2 votes)

Buondì, mi chiamo Antonio e mi sono finalmente deciso a scrivervi  in quanto ho un piccolo problema.

Credevo di avere in casa un buon impianto di allarme, ripartito in zone con sensori  in linea collegati a centrale e sensori in ogni  le stanza, il tutto collegato a centrale ed attivabile/disattivabile mediante chiave di prossimità.

Ora che per esigenze di lavoro sono spesso fuori, ho la necessità di controllo da remoto, magari a mezzo smartphone,  come posso procedere?

 

Caro Antonio, credevo peggio.

Il problema che tu poni è davvero molto facilmente risolvibile anche attraverso l’acquisto in rete  di telecamere per videosorveglianza dotate di software adeguato alla loro “remotizzazione”.

Mi raccomando come al solito, non comprate prodotti scadenti, quando è in gioco la sicurezza affidatevi a professionisti seri ed oggi sul web ne trovi.

Discorso diverso per la centralina, in quanto devi preliminarmente attraverso lo studio delle sue istruzioni se è possibile comandarla da remoto.

Spero di esserti stato utile.

 

 

 

Opinioni gestire l’impianto di allarme a distanza

  1. Certo che è proprio una bella opportunità quella di gestire l’impianto da remoto…ottimo

  2. Il mio ultimo impianto con telecamere bat cam lo guardo anche in auto (da fermo)

Rispondi a Lindo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.